Vota il Ristorante e vinci il Vino

  • Wide (default)
  • Fluid
  • Narrow
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Eleonora D'Arborea - Roma

Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 
Per chi, nella Capitale, cerca una pausa dalla pur ottima cucina tradizionale romana, Eleonora D'Arborea è il posto giusto. Si presenta come ristorante sardo, ma in realtà è "semplicemente" un locale dove si può gustare del buon pesce - senza dubbio la specialità della casa - a prezzi onesti e in un contesto elegante. Il benvenuto è un piatto di pane carasau condito con olio e pomodorini, accompagnato da un calice di spumante. Poi ecco la carta, molto varia e - come detto - incentrata sul mare. Fra gli antipasti, indimenticabile il tonno appena scottato e servito con aceto balsamico e salsa di soia, ma è d'obbligo citare anche la frittura di calamaretti, il carpaccio di spigola e il salmone all'arancia. Come primo scelgo i paccheri ricciola e pachino: piatto delicatissimo, che esalta la freschezza del pesce e la cottura perfetta della pasta. Si chiude con un millefoglie che è un piacere prima per gli occhi, poi per il palato e con un tris di digestivi offerti dalla casa. La carta dei vini non ha punte di eccellenza, ma è sufficientemente ampia, con ricarichi forse un po' eccessivi per alcune etichette. Infine una particolare nota di merito per il livello del servizio, attento e cordiale ma mai invasivo. Davvero da ristorante di classe.

Voto:

Laura Colombara

Sei qui: Home Le vostre recensioni Eleonora D'Arborea - Roma